Due casi clinici.Nel primo sarebbe stato necessario innesto osseo con rialzo della cresta inserimento di 4-6 viti più toronto bridge.Abbiamo inserito due viti in prossimità dei due laterali (non dei canini per minimizzare le bascule antero posteriori.La dentiera è assolutamente immobile.In tre mesi il lavoro è finito con nessuna chirurgia invasiva e,non meno importante,con un grande risparmio economico.Nel secondo caso s'inseriscono 4 viti nell'arcata superiore in area anteriore ai canini e come prima si stabilizza la protesi mobile con attacchi locator.Si elimina il più possibile il palato rinforzando la struttura con delle barrette metalliche.Nessun rialzo del seno mascellare.In caso di perdita di una vite nel corso degli anni è possibile inserirne un altra in area limitrofa senza perdere il lavoro eseguito.